Antiriciclaggio PA dalla formazione alla comunicazione

 

 

La normativa Antiriciclaggio pone in capo alla Pubblica Amministrazione alcuni obblighi:

1) attuare programmi di FORMAZIONE CONTINUA E OBBLIGATORIA, a pena di sanzione (art. 10, commi 5 e 6, D. Lgs. 231/2007)

2) mappare il GRADO di ESPOSIZIONE AL RISCHIO al proprio interno e, conseguentemente, VALUTARE LE MISURE più idonee a mitigarlo

3) PREDISPORRE ATTI ORGANIZZATIVI INTERNI (nomina responsabili e adozione procedura uniforme) per attuare le misure antiriciclaggio e individuare le operazioni sospette

4) COMUNICARE ALL’UNITÀ DI INFORMAZIONE FINANZIARIA della Banca d’Italia le operazioni sospette

 

L’adeguamento alla normativa di settore, anche alla luce dei numerosi interventi legislativi e regolamentari recenti, che hanno mutato rapidamente gli obblighi formativi e le prassi applicative, è un’operazione complessa, ma quanto mai necessaria per preservare la stabilità dei mercati e perseguire gli obiettivi propri della normativa antiriciclaggio.

 

I NOSTRI SERVIZI PROFESSIONALI

Interdata Cuzzola S.r.l. intende offrire una gamma di servizi idonei a soddisfare al contempo i diversificati obblighi di legge e le concrete e specifiche esigenze della singola Amministrazione.

Oggetto dell’offerta è dunque un’attività di supporto formativo e tecnico-operativo per gli adempimenti Antiriciclaggio, così modulabile:

Analisi di contesto: studio delle caratteristiche dell’Ente (endogene ed esogene) e del suo funzionamento, mediante studio di documentazione e confronto con il personale dirigenziale.

–  Giornate di formazione: incontri frontali, teorico-pratici, per soddisfare al contempo gli obblighi formativi degli Enti ed offrire ai dipendenti strumenti operativi di adeguamento normativo.

Supporto all’individuazione concreta dei rischi propri degli uffici dell’Ente, sulla base delle specifiche caratteristiche dello stesso.

Supporto all’elaborazione delle misure idonee a mitigare il rischio.

Predisposizione di atti organizzativi interni (nomina del Responsabile e dei referenti antiriciclaggio, predisposizione del regolamento interno per agevolare l’individuazione delle operazioni sospette, disciplinare la procedura di segnalazione interna; redazione della relativa modulistica) per l’adeguamento normativo.

Rapporti con l’U.I.F.: supporto nella gestione dei rapporti e delle comunicazioni (anche attraverso le piattaforme telematiche dedicate).

Si tratta di un servizio su misura e di alta professionalità: l’equipe multidisciplinare di esperti del settore (avvocati, commercialisti, consulenti contabili, tributaristi) e la loro competenza ed esperienza pluriennale consentono di rendere una prestazione professionale altamente qualificata, ma soprattutto adeguata alle specifiche esigenze e alla concreta situazione dell’Ente.

In base al contesto del soggetto richiedente, è possibile modulare il servizio, offrendo aggiornamento formativo, affiancamento all’adeguamento rispetto alle novità di legge.

Obiettivo specifico del servizio, in qualunque forma prestato, sarà in ogni caso l’acquisizione di autonomia gestionale dell’Ente rispetto all’osservanza deli obblighi normativi in tema di “Antiriciclaggio”.

 

Per questo, in via promozionale Interdata Cuzzola S.r.l. propone:

– un MODULO FORMATIVO, della durata di 5 ore, destinato a tutti i dipendenti delle PP.AA. per soddisfare gli OBBLIGHI di legge in materia Antiriciclaggio;

– se richiesto dagli amministratori, l’evento formativo sarà affiancato, a seguire e nella stessa giornata, ad una CONSULENZA A TITOLO GRATUITO, finalizzata a verificare e valutare lo stato dell’arte dell’Ente con riguardo all’adeguamento normativo in materia Antiriciclaggio.

per info enzo@cuzzola.it

Interdata Cuzzola S.r.l.

Via del Gelsomino, 37

89128 Reggio Calabria (RC)

partita IVA 01153560808

REA RC116134

Cap. Soc. 10.000 € i.v.

pec direzione@pec.cuzzola.it

email info@cuzzola.it

tel +39 0965 28125

fax +39 0965 187 0378

Copyright 2018 © All Rights Reserved